I viaggi di Salvo e Morena : Bellagio

Bellagio

Perché non fuggire dal caldo della città, passando un giorno a Bellagio?
Uno splendido borgo bagnato dalle acque del lago, che affascina per i suoi bellissimi edifici e per i suoi incantevoli tramonti.
Il bellissimo comune di Bellagio è un borgo Lombardo che si affaccia sul lago di Como. Incantevole meta turistica e culturale, Bellagio è celebre per la sua posizione geografica davvero esclusiva: il borgo si trova sull’estremità settentrionale del Triangolo Lariano, proprio nel punto in cui si dipartono i due rami del lago di Como. Sormontato dalle Alpi, questo incantevole comune è uno dei luoghi più visitati del comasco.
Il territorio di Bellagio è piuttosto ampio e presenta una varietà incredibile di paesaggi e di scorci naturalistici per via della sua peculiare posizione, a cavallo tra colline, litorale lacustre e Alpi.
Le vette più alte della zona sono il Monte San Primo, il Monte Palanzone e i Corni di Canzo.
Tra gli aspetti più affascinanti di questo borgo ci sono senza dubbio le sue incantevoli ville, celebri in tutto il mondo per il loro sfarzo e per i loro giardini curatissimi.
Una delle più celebri è Villa Serbelloni, uno dei simboli del comune di Bellagio.
Un’altra bellissima villa presente sul territorio è Villa Melzi, situata sul litorale occidentale del lago di Como.
La villa è attualmente abitata e quindi è visitabile solo in alcune sue parti
Vi è la possibilità di visitarne l’incantevole area esterna, verdeggiante e lussureggiate, che ospita reperti di grande valore artistico e storico, come le statue egizie che ornano il giardino o le antichissime urne di origine etrusca, una splendida cappella neoclassica e persino una gondola veneziana, giunta a Bellagio per volontà di Napoleone.
Ciò che è certo è che, visitando Bellagio, vi troverete ad ammirare un’area verde ben conservata e incontaminata con le montagne e le colline che fanno da sfondo e le splendide ville del Lago di Como a fare d’accompagnamento.

Nessun commento:

Posta un commento