sabato 5 giugno 2021

Trezzo sul Adda

Salvo e Morena, vi portano a spasso.
Basta uscire dal perimetro delle grandi metropoli per scoprire panorami unici, fatti di antichi borghi immersi nel verde e nella quiete.
Meno di 40 chilometri ad est di Milano, vicino al villaggio industriale di Crespi d'Adda, che vi abbiamo già presentato, sorge arroccato su uno sperone di roccia Trezzo sull’Adda, caratterizzato da un’atmosfera totalmente differente da quella solitamente caotica della città.
Meta ideale per una fuga di una giornata, la storia del comune di Trezzo è legata indissolubilmente alle acque del fiume sul quale si specchia e conserva tracce di un passato ricco di eventi.
Trezzo vede tra i suoi protagonisti anche Leonardo da Vinci, che sulle rive dell’Adda si mosse spesso per studiare il corso del fiume e migliorarne la navigabilità, e Manzoni che ambientò qui diverse scene di “I Promessi Sposi”.

Passeggiare per le vie Trezzo di Trezzo sull’Adda equivale a fare un tuffo in un universo parallelo, dove il tempo scorre un po’ più lento e le acque del fiume dettano un ritmo a misura d’uomo: il luogo perfetto per una gita a breve distanza da Milano.

Uno dei punti di interesse più visitati del comune sull’acqua è sicuramente il Castello Visconteo, del quale oggi rimangono solamente pochi resti, assolutamente ricchi di charme.

Il Castello di Trezzo sull’Adda fu opera della famiglia Visconti che, durante il XIV secolo, realizzò la fortezza sul promontorio affacciato sul fiume, proprio sulla particolare ansa che esso compie in corrispondenza del paese, così che l’edificio potesse godere della protezione delle acque del torrente sui due lati.

Sul terzo lato invece a difendere la roccaforte si trova una torre alta ben 42 metri, che gode di un panorama eccezionale sulle zone circostanti. 

Del Castello Visconteo sono visibili oggi solo poche aree come appunto la torre, il pozzo, parte delle mura e dei misteriosi sotterranei, nonché il grazioso parco che lo abbraccia e che permette di ammirare dall’alto un paesaggio che si allunga a perdita d’occhio.

Per chi ama invece perdersi nel verde curiosando tra gli esponenti di flora e fauna locale, una meta da non perdere è l’oasi WWF Foppe di Trezzo: grazie alla preziosa biodiversità che custodiscono, le Foppe di Trezzo sono oasi protetta e si prestano perfettamente per qualche ora all’insegna di una full-immersion nella natura.

Per scoprire o riscoprire nuove bellezze, continuate a seguirci.

Ma attenzione, non sappiamo nemmeno noi dove stiamo andando 🤣














 

martedì 27 aprile 2021

Su e Giù per Brienno

Salvo e Morena tornano a Viaggiare. 

La meta di oggi è la tranquilla Brienno.

Una piccolissima località che, salendo dalle acque del Lago di Como, si arrampica su per la costa, serpeggiando tra vicoletti e scalinate, regalando una tra le più belle vedute panoramiche del Lago.

Un'oasi di quiete e serenità, in cui persino gli uccellini cinguettano sottovoce, quasi a non voler disturbare. 

Preparatevi...

Scarpe Comode, Macchina Fotografica, Tanto Entusiasmo e partite con noi alla scoperta di nuovi angoli di Paradiso. 






















domenica 14 febbraio 2021

Clusone

Riprendono (in Sicurezza) i Viaggi di Salvo e Morena e ripartono dalla Lombardia. 

Oggi vi portiamo a Clusone, splendido borgo in provincia di Bergamo. 

La sua bellezza sta nel verde delle montagne nelle quali è immerso.

La sua collocazione geografica, lo rende una piacevolissima meta per una gita di una giornata o per qualche giorno di relax.

Clusone si trova infatti circondato dalla natura incontaminata delle alpi Orobie. D’estate potrai godere del suo clima mite e dei numerosi sentieri per il trekking; d’inverno della magia delle montagne innevate, senza dover rinunciare però al tepore del sole grazie all’esposizione del paese!

L’altopiano in cui si trova è uno splendido luogo dove godere della bellezza dei boschi delle montagne che circondano il paese, perfetto come base per raggiungere i numerosi comprensori sciistici della valle.

Passeggiando per le sue antiche vie invece, ti consigliamo di non perderti i numerosi affreschi che decorano i principali edifici del paese, ad esempio il municipio o la Torre dell’Orologio.

Alcuni di essi sono unici, come il ciclo dedicato alla Morte che puoi ammirare nell’oratorio dei Disciplini: osservalo bene, si tratta del più completo rimasto in tutta Europa!

Potrai anche respirare il fascino dei misteri della Storia.

Gli affreschi dell’oratorio dei Disciplini ti riporteranno nel pieno medioevo, mentre la complessità dell’orologio astronomico, ancora perfettamente funzionante con la sua meccanica originale, stupisce tutti i visitatori da ormai quattrocento anni!

Una volta all’anno questo borgo diventa il centro della cultura jazz mondiale.

Fra le sue abitazioni antiche sentirai suonare le note calde del Jazz Festival che attira ogni anno musicisti da tutte le parti d’Europa e del mondo.

Inoltre...

Dopo una gita nei boschi o aver visitato tutte le attrattive culturali, una pausa è d’obbligo!

Nei ristoranti del paese troverai i piatti della tradizione della Val Seriana, come gli Scarpinocc e la tipica polenta con il coniglio.


sabato 23 gennaio 2021

Caravaggio (Pillole di Salvo e Morena)

Caravaggio.
Famosa per il suo Santuario, visitato ogni anno (tranne questo 😭) da Migliaia di Pellegrini e Visitatori, e il Sacro Fonte.
Ma perché non godersi anche le vie del Centro?
I suoi Vicoli, i suoi Negozi, le sue Chiese e i suoi Palazzi.
Viaggia con Noi.
Un Abbraccio da Salvo e Morena. 

Pronti, Si Parte

Benvenuti viandanti. Ci presentiamo a Voi. Siamo Salvo e Morena.  Due Matti amanti dei viaggi, dell'Italia, delle sue bellezze, d...